EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Informazione Centro Studi Internazionale: Tel/FAx +39 085.9157005 - Cell +39 329.1645039 - Email: info@informazionecsi.com - c.Iban IT23B0760115300000064986078

Corso addetti primo soccorso

ALLEGATI


Corso addetti primo soccorso

Addetti primo soccorso gruppi B-C

 

RIFERIMENTO NORMATIVO

D.Lgs.81/08, art.45

D.388 del 15/07/2003

DURATA

12 ore

METODOLOGIA DIDATTICA

In aula con lezioni frontali e supporto di strumenti audiovisivi

OBIETTIVI

Assolvere all'obbligo di formazione, così come previsto dal D.Lgs. 81/08 e dal DM 388/03, fornendo le conoscenze di base sugli interventi di primo soccorso che permettano agli addetti, sia la corretta gestione di situazioni di malore o di infortunio in azienda, sia di evitare azioni di soccorso errate, in attesa dell'intervento di personale specializzato.

STRUTTURAZIONE

MODULO

TITOLO

DURATA

(ore)

1

IL SISTEMA DI SOCCORSO E L'EMERGENZA SANITARIA

4

2

TRAUMI E PATOLOGIE SPECIFICHE IN AMBIENTI DI LAVORO

4

3

INTERVENTO PRATICO

4

 

ARGOMENTI TRATTATI

Modulo 1

IL SISTEMA DI SOCCORSO E L'EMERGENZA SANITARIA

§  Presentazione del corso;

§  Allertare il sistema di Soccorso:

-        Cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.);

-        Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza;

§  Riconoscere una emergenza sanitaria:

-        Scena dell'infortunio:

~       Raccolta delle informazioni;

~       Previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili;

-        Accertamento delle condizioni psicofisiche dei lavoratori:

~       Funzioni vitali (polso, pressione, respiro);

~       Stato di coscienza;

~       Ipotermia ed ipertermia;

-        Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio;

-        Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso;

·        Attuare gli interventi di primo Soccorso:

-        Sostenimento delle funzioni vitali:

~       Posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree;

~       Respirazione artificiale;

~       Massaggio cardiaco esterno;

-        Riconoscimento e limiti di intervento di primo soccorso:

~       Lipotimia, sincope, shock;

~       Edema polmonare acuto;

~       Crisi asmatica;

~       Dolore acuto stenocardico;

~       Reazioni allergiche;

~       Crisi convulsive;

~       Emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico;

·        Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta.

Modulo 2

TRAUMI E PATOLOGIE SPECIFICHE IN AMBIENTI DI LAVORO

·        Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro:

-        Cenni di anatomia dello scheletro;

-        Lussazioni, fratture e complicanze;

-        Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale;

-        Traumi e lesioni toraco-addominali;

·        Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro:

-        Lesioni da freddo e da calore;

-        Lesioni da corrente elettrica;

-        Lesioni da agenti chimici;

-        Intossicazioni;

-        Ferite lacero contuse;

-        Emorragie esterne.

Modulo 3

INTERVENTO PRATICO

·        Acquisire capacità di intervento pratico:

-        Tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.;

-        Tecniche di primo soccorso nelle sindromi celebrali acute;

-        Tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta;

-        Tecniche di rianimazione cardiopolmonare;

-        Tecniche di tamponamento emorragico;

-        Tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;

-        Tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

Il corso verrà svolto nei comuni sotto elencati










ALLEGATI


« Torna all'elenco dei corsi


consulenze